Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - 1a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Flaminia4 set15Livorno
Gavorrano4 set15Tau Altopascio
Ghiviborgo4 set15Ponsacco
Orvietana4 set15Arezzo
Poggibonsi4 set15Grosseto
Sangiovannese4 set15Ostiamare
Seravezza4 set15Città di Castello
Trestina4 set15Pianese
Terranuova4 set15Montespaccato
MONDO AMARANTO
Claudio e Vincenzo a Londra
NEWS

Santo Spirito, delusione alle spalle. Il capitano: ''Cicerchia-Scortecci valore aggiunto. Martino resta''

Un 2015 di digiuno per il Quartiere gialloblu, che ha ripreso subito a lavorare. Marco Geppetti dice: ''I giostratori titolari non sono in discussione, anche se durante l’anno può succedere di tutto. Gianni è il nostro allenatore, rimane qui. Scortecci all'Istituzione? Carica politica che non interferisce con la nostra attività. Agnolucci era di Sant'Andrea e ha lavorato bene”



Marco Geppetti, capitano di Porta Santo SpiritoPorta Santo Spirito si lascia alle spalle le ultime due Giostre e un periodo movimentato: le voci che circolavano sull’addio da parte di Martino Gianni, l’errore di Elia Cicerchia a giugno e la rivincita a settembre, dove i due giovani giostratori gialloblu hanno provato con tutte le loro forze a tener testa ai due giostratori biancoverdi. Nessuna lancia d’oro ha raggiunto i Bastioni, ma questo non ferma il quartiere della colombina e non lo distoglie da quello che è il suo percorso.

 

“A settembre ci siamo messi subito a lavorare per le future Giostre, come facciamo sempre dopo una vittoria o una sconfitta – spiega il capitano Marco Geppetti. Adesso è prematuro dire che i giostratori titolari saranno confermati, siamo solo a novembre. E’ giusto però sottolineare che Gianmaria ed Elia sono certamente un valore aggiunto e che non sono messi in discussione. Con loro si stanno riprogrammando gli allenamenti: quelli specifici sulla lancia ripartiranno verso la primavera, ma i cavalli vengono sempre mossi e accuditi alle scuderie. Per le riserve è lo stesso, durante l’anno può succedere di tutto, soprattutto riguardo i giostratori. Il nostro allenatore è Martino Gianni e rimarrà lui. Non abbiamo dubbi, il lavoro svolto fino ad ora ha pagato. Quest’anno non abbiamo avuto le soddisfazioni che volevamo oltre alla vittoria della prova generale, che non diamo assolutamente per scontata. Ad ogni modo questo non ci fa pensare male, anzi noi non molliamo e continuiamo con il nostro progetto”.

 

Un cambiamento importante all’interno del quartiere è anche la nomina di Franco Scortecci, noto quartierista gialloblu e padre del giostratore titolare Gianmaria, divenuto da alcuni mesi Presidente dell’Istituzione Giostra.

“La figura che adesso rappresenta Franco Scortecci è ben distinta dal quartiere, non influisce su di noi e non ci cambia nulla. Quella è una carica politica che va ben al di là del quartiere di appartenenza. Prima di lui Angiolo Agnolucci, quartierista biancoverde, ha svolto in maniera precisa il suo lavoro, senza far prevalere il suo orientamento. Spero che la gente sia intelligente e che questo non vada ad incidere sul nostro quartiere”.

 

scritto da: Giulia Basagni, 19/11/2015





comments powered by Disqus