Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - 1a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Flaminia4 set15Livorno
Gavorrano4 set15Tau Altopascio
Ghiviborgo4 set15Ponsacco
Orvietana4 set15Arezzo
Poggibonsi4 set15Grosseto
Sangiovannese4 set15Ostiamare
Seravezza4 set15Città di Castello
Trestina4 set15Pianese
Terranuova4 set15Montespaccato
MONDO AMARANTO
Claudio di Subbiano in Thailandia
NEWS

Ferrario-Borghese, lo scambio non si fa. D'Ursi ceduto al Bisceglie. Il mercato è chiuso

Pochissime possibilità per l'operazione tra Arezzo e Livorno riguardante i due difensori. Il presidente Matteoni, che ha l'interim per la parte tecnica, commenta: ''Nessuna trattativa in questo senso''. L'esterno, classe '95, va in Puglia a titolo definitivo. Il '98 Quero al Taranto. Oggi allenamento a Le Caselle a due giorni dalla trasferta di Lucca: emergenza a centrocampo, ipotesi staffetta Cenetti-Yebli con Foglia e Benucci titolari. Domattina rifinitura e conferenza stampa dell'allenatore



Pavanel osserva l'allenamento della squadra a Le CaselleIl nome di Martino Borghese ('87) era stato già accostato all'Arezzo nei giorni scorsi. Oggi è tornato di nuovo alla ribalta perché i siti specializzati lo hanno inserito all'interno di un possibile scambio che avrebbe portato Stefano Ferrario ('85) a Livorno. Un difensore per un difensore, entrambi strutturati fisicamente, anche se con attitudini tecniche diverse: più regista Ferrario, più marcatore Borghese. 

In realtà l'operazione ha pochissime probabilità di andare in porto e non è mai arrivata sul tavolo di Marco Matteoni, che in questo momento, dopo la separazione con Zavaglia e Di Iorio, ha l'interim per la parte tecnica oltre che per la direzione generale. 

''Non so nulla dello scambio, nessuno mi ha proposto affari in questo senso e posso ribadire che abbiamo chiuso sia il mercato in entrata che quello in uscita'' ha detto poco fa il presidente al telefono. 

Fino alle 23, quando calerà il sipario sulla campagna trasferimenti, mai dire mai. Però i margini sono ristrettissimi. Oggi Ferrario si è allenato regolarmente a Le Caselle e venerdì a sera a Lucca potrebbe anche giocare, con Muscat e Varga in marcatura e Sabatino che tornerebbe a fare il quinto a sinistra, ruolo cui manca un interprete naturale.

Tutto ciò se Pavanel confermerà il 3-5-2. In ballo ci sono più ipotesi, compreso il ritorno al 4-4-2, condizionate dall'emergenza a centrocampo dove mancheranno sia l'infortunato Lulli che lo squalificato De Feudis. Cenetti e Yebli non hanno i novanta minuti nelle gambe, quindi è probabile che facciano staffetta, con Foglia e Benucci verso la conferma da titolari, in un reparto che può contare anche su Criscuolo.

Domattina rifinitura allo stadio e poi conferenza stampa di Pavanel. Finalmente a mercato chiuso e con gli ultimi movimenti ufficializzati in extremis: D'Ursi ('95) passa a titolo definitivo al Bisceglie (girone C di serie C), mentre il '98 Quero va al Taranto.

 

I MOVIMENTI DI MERCATO DELL'AREZZO

Acquisti

Samuele Perisan, p (97, Udinese); Matteo Belvisi, d (97, svincolato); Fabio Della Giovanna, d (97, Spal); Francesco Mazzarani, d (86, svincolato); Alessandro Semprini, d (98, Brescia); Luca Lulli, c (91, Pordenone); Leandro Campagna, a (94, svincolato); Giuliano Regolanti, a (94, Paganese)

Cessioni

Daniele Borra, p (95, Virtus Entella/Carrarese) fine prestito; Francesco Quero, d (98, Taranto); Michele Rinaldi, d (87, Viterbese) risoluzione; Mattia Corradi, c (90, Piacenza) risoluzione; Francesco Disanto, a (94, Sangiovannese) risoluzione; Eugenio D'Ursi, a (95, Bisceglie)

 

scritto da: Andrea Avato, 31/01/2018





Amaranto al lavoro, calcio mercato chiuso

comments powered by Disqus