Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - 1a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Flaminia4 set15Livorno
Gavorrano4 set15Tau Altopascio
Ghiviborgo4 set15Ponsacco
Orvietana4 set15Arezzo
Poggibonsi4 set15Grosseto
Sangiovannese4 set15Ostiamare
Seravezza4 set15Città di Castello
Trestina4 set15Pianese
Terranuova4 set15Montespaccato
MONDO AMARANTO
Beatrice, Paolo, Rachele, Elisa ed Emanuele a Ischia
NEWS

Arezzo, quattro punti fermi e il nodo allenatore. Comincia la settimana decisiva per il futuro

Luciani, Pelagatti, Foglia, Cutolo sono i pilastri della squadra che verrà. Intorno andranno inseriti elementi in grado di garantire qualità tecnica, un po' di fisicità in più rispetto a quest'anno e la gioventù necessaria per fare minutaggio. Nel giro di pochi giorni verrà completata l'iscrizione e definita, in un senso o nell'altro, la questione Dal Canto. Poi inizierà il mercato vero e proprio



Luciani e Foglia, due punti fermi dell'ArezzoLuciani, Pelagatti, Foglia, Cutolo. I quattro nomi da cui ripartire sono noti e il direttore generale Ermanno Pieroni, la settimana scorsa a Teletruria, li snocciolò uno a uno per indicare i punti fermi del nuovo Arezzo. Luciani e Foglia sono già oltre le cento presenze in amaranto, Cutolo è alla terza stagione della carriera in amaranto e Pelagatti qua c'è cresciuto prima di tornarci l'estate scorsa: logico che le colonne siano loro.

Intorno andranno inseriti elementi in grado di garantire qualità tecnica, un po' di fisicità in più rispetto a quest'anno e la gioventù necessaria per fare minutaggio e mettere in cassa contributi cospicui.

Il puzzle dovrà essere costruito piano piano, non prima di aver scelto l'allenatore che prenderà il posto di Alessandro Dal Canto. Se veramente, come sembra, il rapporto con il mister dei 64 punti e della semifinale play-off si interromperà in anticipo risptto al contratto in essere, l'Arezzo dovrà affidarsi a una nuova guida tecnica. E solo allora verrà definita la campagna acquisti e cessioni.

Qualche indizio, il dg l'ha comunque dato: Pelagotti e Belloni sono ''sacrificabili'' per una questione d'ingaggio, Basit e Buglio per fare plusvalenze e dare ossigeno ai bilanci. Non è detto che partano tutti, ovviamente: dipenderà dalle evoluzioni del mercato.

Con i rinnovi in stand by, compreso quello di Serrotti (stessa situazione per Burzigotti, Sereni e Remedi), l'Arezzo potrebbe provare a trattenere per un'altra stagione Zappella e Pinto (in prestito da Empoli e Fiorentina). Verso la permanenza sia Borghini che Rolando, entrambi sotto contratto, a meno di imprevisti.

Poi ci sono gli under come Zini e Bruschi. Qua l'alternativa è: tenerli e farli giocare per valorizzarli o mandarli altrove dove potrebbero trovare più spazio? Si vedrà. In questa settimana comunque l'Arezzo completerà l'iscrizione al prossimo campionato e definirà la questione allenatore. Tutto il resto poi verrà di conseguenza.

 

scritto da: Andrea Avato, 17/06/2019





Mister Dal Canto parla del suo futuro

comments powered by Disqus