Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - 1a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Flaminia4 set15Livorno
Gavorrano4 set15Tau Altopascio
Ghiviborgo4 set15Ponsacco
Orvietana4 set15Arezzo
Poggibonsi4 set15Grosseto
Sangiovannese4 set15Ostiamare
Seravezza4 set15Città di Castello
Trestina4 set15Pianese
Terranuova4 set15Montespaccato
MONDO AMARANTO
Paolo a Capo Nord - Norvegia
NEWS

Sondrio, due ex amaranto per tornare in serie D. Salvadori-Fraschetti, la coppia funziona

Christian Salvadori, ex responsabile scouting del vivaio dell'Arezzo, è arrivato in Lombardia lo scorso dicembre, ha ingaggiato Fraschetti e ha risollevato la squadra dall'ultimo all'ottavo posto nel torneo di Promozione. Adesso l'obiettivo è vincere il campionato. ''Mi hanno dato carta bianca, devo dimostrare di meritarmela. Grazie alla collaborazione con il Monza e alla solidità del club, possiamo salire fino alla D''



Christian Salvadori a capo dell'area tecnica del SondrioDue ex amaranto stanno provando a risollevare il Sondrio, precipitato in Promozione dopo la pandemia covid e il disimpegno della vecchia proprietà. Il calcio nella città lombarda ha vissuto un anno di assenza totale nella stagione 2020/21, per poi riprendere l'anno scorso. La squadra se la passava male, era ultima in classifica e c'è voluta l'esperienza dell'aretino Christian Salvadori, 45 anni, per rimettere in piedi la situazione.

"Sono arrivato a dicembre, ho trovato un ambiente che potenzialmente aveva tutto per emergere ma che all'atto pratico non aveva nulla - ha raccontato. Ho cambiato dieci giocatori, ho portato ragazzi che conoscevo e dei quali mi fidavo, anche stranieri. Ma soprattutto ho convinto Fabio Fraschetti a prendere la guida tecnica della squadra. E abbiamo svoltato: 14 vittorie in 18 partite, siamo risaliti fino all'ottavo posto. Adesso puntiamo a vincere ancora''.

 

Classe 1961, romano di nascita ma umbro di residenza, Fraschetti ad Arezzo ha allenato le giovanili e per tre partite anche la prima squadra, al termine della stagione 2007/08 (tre vittorie contro Sangiovannese, Massese e Potenza). 

 

mister Fabio Fraschetti''Ha accettato con entusiasmo - ha spiegato Salvadori - e insieme sono sicuro che faremo grandi cose. L'obiettivo del club è riconquistare la serie D nel giro di tre o quattro stagioni. Dobbiamo venire via dalla Promozione e poi puntare a primeggiare in Eccellenza. Con impegno e continuità possiamo farcela, anche perché il presidente Michele Rigamonti ha solidità economica e idee chiare. C'è già una collaborazione tecnica con il Monza che può darci un grande aiuto, dovremo essere bravi a sfruttarla''.

 

L'ultimo incarico ricoperto da Salvadori prima di approdare a Sondrio era stato quello di responsabile scouting del setttore giovanile dell'Arezzo. Un'esperienza che si chiuse anzitempo per vari motivi: ''Mi resta la soddisfazione di aver conquistato lo scudetto Primavera grazie a una gestione tecnica condivisa con Cristiano Tromboni. Poi non è andata come speravo ma fa parte del calcio. A Sondrio mi hanno dato carta bianca e adesso devo dimostrare di meritarmela: la rosa è molto cambiata rispetto alla passata stagione: abbiamo dentro sei argentini, un romeno, un ragazzo della Sierra Leone. Vogliamo salire di categoria.

Per quanto riguarda me, cerco di mettere a frutto gli insegnamenti che ho avuto da Walter Sabatini, conosciuto ad Arezzo nel 1999. Serve passione, voglia di emergere, competenza. Nella mia carriera ho lavorato in Argentina, a Ibiza, a Malta. Ma l'Italia è l'Italia. Ho il diploma da osservatore, mi manca ancora quello da direttore sportivo. E al corso di Coverciano l'ammissione è quasi impossibile se non hai avuto una carriera da professionista. Il mio sogno infatti è guadagnarmi il patentino vincendo la serie D. A Sondrio, se lavoriamo bene, possiamo farcela''.

 

scritto da: Andrea Avato, 26/08/2022





comments powered by Disqus